Feste e Eventi in Trancoso, Bahia, Brasile

festa-de-yemanja-no-quadrado-em-trancoso-bahia-03.jpg


Festa di Yemaja a Tancoso, Bahia


02 di Febbraio




Yemaja è la patrona dei pescatori. È lei che decide il destino di tutti quelli che entrano nel mare. È anche considerata la "Afrodite brasiliana", la dea dell'amore, a chi vi rivolgete gli innamorati in casi di desafetos amorevoli.



Yemaja è un orisha femminile (Divinità africana) delle religioni candomblé e ubuntu. Il suo nome ha origine nei termini della lingua yorubá " Yèyé omo e ", che significa " Madre i cui figli sono come pesci ".


I devoti portano verso il mare vari regali che sono presi come rifiutate quando non affondano o quando vengono restituiti alla spiaggia.



Tra le varie offerte per la bella e vanitosa dea, si trovano i fiori, gioielli, vetri di profumi, saponi, specchi e cibi. Il rito si ripete in altre spiagge del Brasile.


Festa-de-sao-bras-trancoso-bahia-brasil.jpg

Festa di San Biagio a Trancoso, Bahia



03 di Febbraio




La festa è una antica tradizione tra i nativi e i residenti di trancoso. San Biagio è il patrono del distretto e i nativi erigono un albero colorato davanti la chiesa di San Giovanni Battista, sul Quadrato.


C' è una messa e processione durante il giorno e poi quasi tutta la città si riunisce nel quadrato festa tutta la notte fino all'alba, il che attrae molto i turisti che vengono nella città.

Alla fine della festa, il festaiolo dell'anno passa il palo per il festaiolo del prossimo anno, assicurando che la tradizione di celebrare rimanga.


festa-de-sao-sebastiao-em-trancoso-bahia-02.jpg

Festa di San Sebastiano a Trancoso - Bahia - Brasile


20 di Gennaio





La festa, nella realtà, inizia diversi giorni prima del giorno 20 di Gennaio con le riunioni della Commissione organizzatrice e i vari test di canti sul quadrato, piazza principale del paese.
Culmina nel tardo pomeriggio del giorno 20 gennaio con una processione dove una statua di San Sebastiano, accanto alla statua di San Biagio che ha la sua festa celebrata il giorno 3 febbraio, in giro per il villaggio di Trancoso e al Finale davanti alla chiesa di San Giovanni Battista, il patrono del paese, e ' fatta un omaggio con la "Danza del bastone" e la sostituzione del palo di legno fatta esclusivamente da uomini, con la bandiera del Santo in cima che sarà lì per Un altro anno.